Alimentazione, Nutrizione, Nutrizionista, Dieta, Rimedi Naturali, Donna, Gravidanza, feto, Nuova Era, malattia, lipidi, saturi, monoinsaturi, polinsaturi, proteine, carboidrati, margarina,  placche ateromasiche, lipidi essenziali, vitamina F, mediatori flogistici, tessuto nervoso, prostaglandine, PGE 2, Morbo di Crohn, poliartrite reumatodide, reumatismi infiammatori, Basedow, sclerosi a placche, piante, oli essenziali, cosmesi, integratori, asma, orticaria, eczema, artrite, embolia, aterosclerosi, infarto al miocardio, trombosi,  mastopatie, diabete, obesità, sistema nervoso centrale, morbo di Parkinson, schizofrenia, depressione, sterilità, coppie, malformazioni congenite, Bambino, ecografia, sensi
Biologia, Rimedi Naturali, natura, fiori e piante, naturapatia, Alimentazione, Nutrizione, Nutrizionista, Dieta, Rimedi Naturali, Donna, Gravidanza, feto, Nuova Era, malattia, lipidi, saturi, monoinsaturi, polinsaturi, proteine, carboidrati, margarina,  placche ateromasiche, lipidi essenziali, vitamina F, mediatori flogistici, tessuto nervoso, prostaglandine, PGE 2, Morbo di Crohn, poliartrite reumatodide, reumatismi infiammatori, Basedow, sclerosi a placche, piante, oli essenziali, cosmesi, integratori, asma, orticaria, eczema, artrite, embolia, aterosclerosi, infarto al miocardio, trombosi,  mastopatie, diabete, obesità, sistema nervoso centrale, morbo di Parkinson, schizofrenia, depressione, sterilità, coppie, malformazioni congenite, Bambino, ecografia, sensi

Fleisch, docente di fisiologia, nel suo libro “L’alimentazione e suoi errori” (1937), afferma che la farina bianca e la pasta, che rappresenta più di un terzo della nostra alimentazione, sono carenti di vitamine e di Sali minerali, eliminati durante l’operazione di setacciatura. Nonostante ciò e a tutte le scoperte fatte nei decenni successivi che confermarono quanto detto da Fleisch, oggi si continua a trovare prevalentemente sugli scaffali dei supermercati alimenti raffinati.

Ogni seme è costituito da un guscio, da un germe e da un corpo centrale: il germe e il guscio sono ricchi di sostanze minerali (Manganese, Cobalto, Rame, Zinco, Cromo e Selenio), enzimi, Vitamine (vit. A, E e B) e oli; il corpo centrale, invece, è composto essenzialmente da amido.

Nella produzione industriale di farina bianca il germe e gli strati esterni vengono separati dal corpo centrale e servono come alimento per il bestiame. La farina bianca, perciò, è un alimento privo di sostanze vitali, il che spiega perché le camole non si formano nei sacchetti della farina bianca: loro sanno quali sono le sostanze necessarie alla loro sopravvivenza.